Il corpo che racconta: la danza del pennello, il corpo d’un testo

Dal 28 settembre al 3 ottobre

Stage diretto da Omar Porras

Orari : Dal lunedì al sabato dalle 11 alle 18
Durata : 48 ore
Tariffe : 480 € (individuale), 960 € (finanziamento)

La prima fase del lavoro consiste in un training che mira al “risveglio dell’equilibrio” che permetterà di arrivare alla comprensione di uno stato particolare, quello della “presenza”, ma anche di gestire il corpo nello spazio e la realizzazione di una dinamica particolare che permetterà di armonizzare il gruppo di lavoro su scena. Così facendo, si costruirà un alfabeto gestuale. È il corpo che diventa pennello, che disegna sulla pagina bianca della scena, e fa affiorare l’ideogramma: il corpo “extra-ordinario, extra-quotidiano”; il gesto diventa poema, meditazione in movimento.

Una seconda fase consiste nell’improvvisare e successivamente analizzare i testi di differenti nature che ogni partecipante porta e che gli appartengono (poesie, monologhi, estratti di spettacoli). Queste improvvisazioni saranno in seguito esplorate nella pratica, in modo da organizzare un linguaggio singolare che sarà l’abecedario di ciascun attore, il vettore attraverso cui disegnare i contorni del personaggio.

La terza fase della ricerca consisterà nel confrontare gli abecedari dei partecipanti in modo da far incontrare il linguaggio poetico di ciascuno: nel collettivo, il singolare dell’attore-poeta diventa mondo.


Notiziario

Non ti invieremo spam. Riceverai la nostra newsletter mensile (in francese) all'inizio di ogni mese.

Prenotazione e registrazione

Per ulteriori informazioni, per registrarti o prenotare un seminario, uno stage, un evento, contattaci telefonicamente all'indirizzo +33 (0)1 43 98 20 61 o via e-mail.

Per iscriversi ai corsi, vi preghiamo di inviarci CV, lettera di presentazione e foto.

Qualunque sia il tuo stato, la tua formazione può essere curata: informati con Afdas, Pôle Emploi, il tuo OPCA (per i beneficiari) o per ulteriori informazioni contattaci.